Stuzzicamente, il blog di Luistar tratta di: digital art, mail art, psycological visual items, photography, poetry

Friday, September 28, 2007

Video "Mail Art Stigma" in proiezione a "Lavori in corso d'opera" fino al 21 ottobre


Spazio espositivo: Ex Chiesa del Carmine, corso Vittorio Veneto,Massa Lombarda RA

Data vernissage: 30 settembre 2007 ore 16.00
Data finissage: 21 ottobre

Orario di apertura: ven. sab. dom 10-12 / 16-19 (e su appuntamento) Ingresso libero

Recapiti: 0545985831- Patrocinio Comune di Massa Lombarda Assessorato alla cultura

Direttore artistico: Lamberto Caravita
Testo critico in catalogo:Sabina Ghinassi
Catalogo: disponibile in chiusura

Video - Carmela Corsitto (Canicattì) - Caterina Davinio (Lecco) - Maurizio Follin (Favaro Veneto) - Rossana Cagnolati (Parma)- Alberto Gallingani (Firenze) - Alessandro Giovannini NUT (Massa Lombarda) - Gruppo Sinestetico (Padova) - Raffaele De Martino ZUD (Napoli ) - Pietro Meletti (Fusignano) - Luigi Nanni (Roma) -Cristina Ortolani (Pesaro) - Luigi Starace Luistar (Manfredonia)

Performance - Tiziana Baracchi/Giancarlo Da Lio (Venezia) – Anna Boschi (Castel S.Pietro) - Bruno Capatti (Medicina) –
Alberto Gallingani (Firenze) - Giancarlo Pucci con Rossella (Fano) - Fulgor C.Silvi (Frontone) - Giovanni e Renata Strada (Ravenna) - Ivano Vitali (Firenze)
Installazioni site specific -Rosetta Berardi (Ravenna) - Lamberto Caravita (Massa Lombarda) - Roberto Cornacchia (Lugo) - Romeo Lombardi (Castrocaro) - Cristina Ortolani (Pesaro) - Giancarlo Pucci (Fano) - Fulgor C.Silvi (Frontone )- Ivano Vitali (Firenze)

Street Art -Alessandro Giovannini NUT(Massa Lombarda)
Poesia - Silvia Golfera(Lugo) - Avivit Hagby(Bologna) - Rossella Renzi (Conselice)
Suono - Romeo Lombardi (Castrocaro) - Pietro Meletti (Fusignano) - Mirco Mungari (Calabria) – Testacustica (Dimitri Sillato-Vicenzo Vasi)(Massa Lombarda)

Artisti provenienti da più parti d’Italia, di diverse età, giovani emergenti e artisti più affermati, daranno vita a quello che vuole diventare il biennale Festival delle Arti di Massa Lombarda.
Il titolo riassume lo spirito e l’idea di base che anima l’intero progetto espositivo, ovvero quella dell’ opera d’arte che nasce per lo specifico contesto. E’ l’idea, quindi, di un cantiere dell’arte, di una mostra-laboratorio permanente, di uno spazio che muta e si evolve nel corso del tempo. Anche il catalogo della mostra verrà costruito “in corso d’opera” e presentato in chiusura, poiché conterrà le foto tratte dai video, delle performance e delle installazioni così come sono state realizzate sul posto. Infine, oltre alle performance di artisti, musicisti e poeti, lo staff editoriale della rivista bolognese “Argo” proporrà durante il finissage un reading poetico-letterario intrattenendo il pubblico presente.
Post a Comment